mappa del sito.

Home L' Attività Staff Le Tecniche News Domande frequenti Informazioni Links Note Informative

chirurgia orale

Questa parte della Odontoiatria permette al medico di affrontare situazioni cliniche di una certa complessità, a volte non altrimenti risolvibili.
Possiamo parlare di distinte pratiche chirurgiche che fanno parte del bagaglio culturale dell’Odontoiatra:
  • Chirurgia Exodontica, che riguarda le estrazioni dentarie e dei Denti del giudizio;
  • Chirurgia Preprotesica, la quale migliora la situazione di osso,denti e gengive prima di costruire i ponti e le protesi in genere (sia fisse che mobili);
  • Chirurgia Parodontale, che tratta i problemi di gengive e osso quando questi soffrono di Malattia Parodontale (o Piorrea);
  • Chirurgia Endodontica, fondamentale per trattare granulomi e infezioni delle radici dei denti;
  • Chirurgia Implantare per il posizionamento degli Impianti Dentali;
  • Chirurgia Rigenerativa ossea Parodontale o Preimplantare per rigenerare rispettivamente l’osso di sostegno dei denti perso per Piorrea, o l’osso dove si dovranno fare poi gli Impianti.


leggi tutto..

   
 




LEGGI LE RECENSIONI
SULLO STUDIO
 
domande frequenti:

Per una buona igiene orale cosa sono le cose da fare? Il dentifricio è indispensabile?

Per avere una buona igiene orale è importante usare in maniera costante e corretta (come Vi ha insegnato la Vs. igienista) lo spazzolino e il filo interdentale. Lo spazzolino va usato dopo i pasti principali, mentre per il filo è bene usarlo 1 volta al giorno, meglio se di sera, oppure quando si ha un po’ più di tempo (meglio fatto bene la mattina piuttosto che fatto male la sera). Il dentifricio non sarebbe indispensabile, perché è il movimento meccanico delle setole che pulisce il dente, però può essere piacevole usarlo per la sensazione di freschezza che dà. Inoltre ci sono dentifrici che rilasciano fluoro che comunque sono un beneficio per lo smalto dei denti, o quelli che contengono sostanze desensibilizzanti utili a chi presenta questo tipo di problema (denti sensibili).

La Carie provoca alitosi?

Diciamo che provoca un “cattivo sapore” in bocca in quanto c’è la fermentazione dei batteri nella cavità della carie e ci può essere ristagno di cibo nelle stesse, ma non provoca un vero e proprio problema di alitosi, che è più frequentemente legato a disordini alimentari (diete o alimentazione irregolare) ed a problematiche gengivali con notevole ristagno di placca e tartaro.

La Carie è un fenomeno giovanile?

Sì, si può dire che la Carie è un fenomeno giovanile in quanto fin verso i 30 anni i batteri che la provocano sono molto numerosi nel cavo orale.

Quando si deve devitalizzare un dente?

Il dente si deve devitalizzare quando è compromesso il nervo, e questo può accadere se la carie è profonda ed arriva al nervo o quando si ha un trauma (frattura del dente) con l’esposizione del nervo.

Cosa sono le faccette?

Le faccette sono dei “gusci” di ceramica che vengono incollati ai denti per migliorare l’estetica (si fanno nei denti anteriori) quando abbiamo elementi con dei problemi di colore (causati da devitalizzazioni, uso di tetracicline nell’infanzia) e di forma ( denti piccoli, conici, rotti).

Che differenza c’è tra otturazione in amalgama e otturazione in composito?

La principale differenza che c’è tra le otturazioni in amalgama e quelle in composito è l’estetica: le prime sono grigie (di metallo) mentre le seconde sono bianche come il dente.
Le otturazioni grigie generalmente sono più resistenti e più durature, ma la ricerca clinica migliora anno dopo anno anche le otturazioni bianche.

» leggi tutte le domande
 

Guazzi Studio Odontoiatrico
Dott. Guazzi Paolo
viale Carlo Alberto Dalla Chiesa 69,
41126 Modena (MO) Italy
Tel: 059-390726
Fax: 059-303945
E-Mail: studio@guazzipaolo.it